pagina PON - Programma Operativo Nazionale del MIM

Design

Caratterizzazione del percorso didattico ed organizzativo dell’indirizzo “Design”

Al fine di poter mantenere una reale continuità con la storia della specifica istituzione scolastica autonoma l’indirizzo Design è stato articolato nei seguenti distinti settori della produzione artistica:

  • Design dei metalli e del gioiello
  • Design del legno e dell’arredamento

Inoltre i percorsi liceali di “Design dei metalli e del gioiello” e di “Design del legno e dell’arredamento” potranno essere integrati da percorsi di istruzione-formazione triennali previsti dal piano regionale dell’offerta formativa.

All’atto dell’iscrizione al primo anno, le famiglie possono scegliere un indirizzo tra quelli attivati (attualmente Architettura e Ambiente, Arti figurative e Design). Nel corso del biennio, l’Istituzione scolastica orienta gli studenti alla scelta definitiva, prevista al terzo anno, con la frequenza di specifici laboratori che le classi, a rotazione, frequenteranno.

Il Laboratorio artistico di design, presente nel biennio, è propedeutico al Laboratorio di design presente nel successivo triennio. Gli insegnamenti che verranno impartiti nel Laboratorio artistico di design e nel Laboratorio di design saranno improntati, dal punto di vista didattico, alla presenza di discipline progettuali-laboratoriali relative ai vari settori industriali individuati.

Ferme restano le eventuali disposizioni ministeriali dettate al fine dell’attuazione della riforma nonché ai fini della salvaguardia degli organici docenti e tutte le innovazioni in merito all’accorpamento delle classi di concorso relative a tali insegnamenti.

Nelle tabelle seguenti sono riportati i Piani di studio dei due percorsi didattici in cui per ogni materia sono indicate le ore settimanali di lezione per ciascuno degli anni di corso.

Design - Arte dell'arrendamento e del legno - LIB9

Quadro orario settimanale

(*) Discipline di indirizzo

Design - Arte dei metalli, dell'oreficeria e del corallo - LIA9

Quadro orario settimanale

(*) Discipline di indirizzo

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

  • conoscere gli elementi costitutivi dei codici dei linguaggi grafici, progettuali e della forma;
  • avere consapevolezza delle radici storiche, delle linee di sviluppo e delle diverse strategie espressive proprie dei vari ambiti del design e delle arti applicate tradizionali;
  • saper individuare le corrette procedure di approccio nel rapporto progetto-funzionalità contesto, nelle diverse finalità relative a beni, servizi e produzione;
  • saper identificare e usare tecniche e tecnologie adeguate alla definizione del progetto grafico, del prototipo e del modello tridimensionale;
  • conoscere il patrimonio culturale e tecnico delle arti applicate;
  • conoscere e saper applicare i principi della percezione visiva e della composizione della forma;
  • saper usare le tecnologie informatiche in funzione della visualizzazione e della definizione grafico-tridimensionale del progetto.